di Manuela 2 Settembre 2020
Baracchina Bianca

La Baracchina Bianca di Livorno, noto bar e luogo di ritrovo, chiude temporaneamente: alcuni dipendenti sono stati trovati positivi al Coronavirus. A dare l’annuncio sulla pagina Facebook del bar è stato Yann Inghilesi, uno dei titolari.

Inghilesi ha spiegato che dopo alcuni screening di autocontrollo, avendo trovato due ragazze dipendenti positive al Sars-Cov 2m hanno deciso di chiudere per qualche giorno per garantire la sicurezza di clienti e staff. Adesso tramite l’Usl, stanno terminando i protocolli di sicurezza ufficiali per i collaboratori, in modo da confermare i risultati dei controlli volontari fatti.

Inghilesi ha poi sottolineato come la chiusura non sia stata imposta dall’Usl, ma sia una decisione presa dal locale in autonomia per motivi precauzionali. La Baracchina Bianca riaprirà solamente quando tutto lo staff si sarà sottoposto a tampone per il Coronavirus.

I gestori avevano chiesto ai dipendenti di comunicare rapidamente eventuali possibili sintomi da Coronavirus dopo la riapertura a fine lockdown. E così è stato: due dipendenti con febbre lo hanno subito riferito al gestore, facendo così scattare la quarantena per tutti. Tranne le due dipendenti con febbre, tutti gli altri avevano il test sierologico negativo, ma adesso si attende il tampone per tutti.

Questo il post di Facebook dove la Baracchina Bianca ha dato la notizia della chiusura:

⚠️ Comunicazione per tutti i nostri clienti ⚠️Per prudenza, a seguito dell'esito dei nostri screening di…

Gepostet von Baracchina Bianca am Dienstag, 1. September 2020

Ricordiamo che, durante il lockdown, sempre a Livorno il proprietario della Baracchina Rossa si era infuriato per una multa comminata dai Vigili in quanto reo di aver occupato il suolo pubblico con il dehors senza rispettare i tempi previsti.