Bar: in Germania cappelli con cilindri da piscina per il distanziamento sociale

Un bar in Germania ha lanciato un'idea geniale per mantenere il distanziamento sociale: i cappelli con annessi i cilindri da piscina, quelli galleggianti.

Bar Germania

Un bar in Germania ha avuto un’idea geniale per mantenere il distanziamento sociale in tempi di Coronavirus: i cappelli con cilindri da piscina. Come potete vedere nella foto, presa dal profilo Facebook del bar in questione, è semplice fare questi cappelli: basta appiccicarci sopra i classici cilindri galleggianti che si usano nelle piscine in modo da creare una raggiera di un metro per parte.

Il bar in questione lo si trova proprio nel centro di Schwerin, città che si trova nel Land Meclemburgo-Pomerania Anteriore, in Germania per l’appunto. Più precisamente è il Café Rothe, noto anche come Cafe & Konditorei Rothe.

Mantenere il distanziamento sociale previsto dalle norme anti diffusione Coronavirus non è sempre facile (lo sa bene un ristorante di Amsterdam che ha ideato delle serre per conviventi). Anche quando ci si impegna e ci si vuole provare, semplicemente molte persone sembrano non avere idea di quanto sia effettivamente un metro.

Ma ecco che il bar in questione ha ideato un metodo veloce e anche divertente. Praticamente hanno preso i classici cappelli da turista e ci hanno attaccato sopra due galleggianti da piscina, quei cilindri colorati che galleggiano e con cui i bambini imparano a nuotare. Come potete vedere nella foto, un galleggiante intero è posto orizzontalmente sulla testa, mentre mezzo galleggiante è posto sul retro.

Sul davanti, invece, nessun galleggiante onde evitare di rovesciare tutto quello che c’è sul tavolino quando si abbassa incautamente la testa. I galleggianti sono leggeri e colorati, potrebbe essere un’idea divertente per aiutare le persone (anche i bambini) a calcolare il metro di distanza.

Potrebbe interessarti anche