di Manuela 26 Dicembre 2019
Mensa poveri

Bel gesto di solidarietà a Bari: i poliziotti rinunciano ai buoni pasto per donare cibo alle famiglie bisognose. Nel corso di un anno la polizia ha rinunciato a circa 3mila euro di buoni pasto (valore di 16mila euro) per comprare al loro posto dei pasti da offrire alle famiglie di Bari che si presentavano in difficoltà economiche.

Gli agenti di polizia hanno regalato a quattro associazioni di volontariato locale pasta, latticini, sale, olio, caffè e altri cibi a lunga conservazione in modo che potessero distribuirle a 600 famiglie in difficoltà seguite da tali enti. Al bel gesto dei poliziotti, poi, si è unito quello dell’azienda che gestisce la mensa della caserma: a sua volta ha contribuito alle donazioni.

I prodotti alimentari acquistati in tale modo sono stati donati alle associazioni InConTra, alla Comunità Educativ 16 agosto, alla congregazione Suore dello Spirito Santo e ai salesiani della parrocchia Sacro Cuore di Cisternino. In una nota ufficiale l’associazione InConTra ha poi ringraziato sia il IX reparto mobile della Polizia di Stato di Bari che l’azienda di ristorazione che si occupa della mensa della caserma: hanno dimostrato grande sensibilità verso chi è meno fortunato.

Inoltre l’associazione ha poi ringraziato anche tutti coloro che, durante queste feste natalizie, hanno donato cibo, vestiario e giocattoli utili per le attività di volontariato.