di Manuela 1 Aprile 2021
barrette

Sul sito Salute.gov è stato pubblicato un nuovo richiamo: sono stati ritirati dal commercio lotti delle Barrette Protein Riegel di Schalk Muelhe a diversi gusti a causa di un rischio chimico. Sul sito la data di pubblicazione delle allerte è quella del 31 marzo 2021, ma sugli avvisi di richiamo la data effettiva dei controlli è quella del 26 marzo 2021.

In tutti i prodotti interessati dal richiamo, il marchio del prodotto è Schalk Muehele, mentre il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Schalk Muehele Gmbh. Il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore è Meraviglie, mentre il nome del produttore è Meraviglie S.r.l., con sede dello stabilimento in via del Commercio 16 a Sommacampagna (VR).

Queste sono le denominazioni di vendita esatte e i numeri di lotto dei prodotti coinvolti nel richiamo:

  • Protein Riegel Sonnenblumen Kern Mit Ginger: numero di lotto 25022, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 25 maggio 2022, unità di vendita da 35 grammi
  • Protein Riegel Lein Samen: numeri di lotto 250522 e 240822, data di scadenza o termine minimo di conservazione rispettivamente del 25 maggio 2022 e del 24 agosto 2022, unità di vendita da 35 grammi

Il motivo del richiamo è un rischio chimico, cioè la presenza di ossido etilene nell’ingrediente zenzero oltre i limiti consentiti dalla legge. Nelle avvertenze non c’è scritto nulla, ma in questi casi le indicazioni sono quelle di non consumare i lotti in questione se già acquistati.

1