di Marco Locatelli 2 Marzo 2021
basilico foglie

Basilico Genovese Dop raccolto a mano e protagonista di una filiera corta e di eccellenza. Sono queste le caratteristiche del nuovo marchio “Genovese Storico”.

Il brand nasce con diversi obiettivi: spingere i piccoli produttori ad abbracciare la Dop, lavorare su aspetti identitari e valoriali del prodotto per migliorarne la presenza all’interno dei circuiti commerciali.

Il Consorzio di Tutela del Basilico Genovese DOP presenterà il progetto di lancio di questo nuovo brand “Storico” nei prossimi giorni.

La mission numero uno è ovviamente – come suggerisce il nome – quella di valorizzare e stimolare la produzione di Basilico Genovese Dop nell’area storica della città di Genova, che è da sempre specializzata nella coltivazione per il mercato fresco con raccolta a mano.

E a proposito di basilico fresco, ecco una interessante guida che raccoglie 6 modi per conservarlo al meglio e mantenere così il suo aroma inconfondibile, dall’estate all’inverno: congelato, sott’olio, sotto sale, essiccato, in cubetti o pestato.

FONTE: ANSA

1