Beeza: Papa John’s inventala pizza per le api

Impasto classico, fiori selvatici e una spolverata di polline: così la catena di pizzerie Papa John's si è inventata la beeza, la pizza per le api.

Che le api siano fondamentali per il futuro del Pianeta è cosa ormai nota, e si moltiplicano le iniziative volte a tutelarle. La più buffa, probabilmente, è l’invenzione della “beeza”, la pizza per le api inventata da Papa John’s. La celebre catena americana di pizzerie ha lanciato questa idea per aiutare le api, che stanno diminuendo nel mondo ma che sono fondamentali per assicurare che tutti abbiano cibo a sufficienza.

La “beeza”, creata da Thom Whitchurc, ha un diametro di due centimetri e mezzo, è fatta con l’impasto classico delle pizze di Papa John, ed è ricoperta di passata e fiori selvatici (Non ti scordar di me, rose). Il tutto, poi, è cosparso di un mix di polline locale, rosmarino e timo. L’iniziativa fa il paio con il McDonald’s più piccolo del mondo, che era stato realizzato in Svezia con lo scopo di ospitare le api locali.

La trovata è naturalmente solo una provocazione per sensibilizzare il pubblico sul tema: la beeza, infatti, non è in commercio. Papa John’s, però, ha deciso di sostenere il lavoro del Bumblebee Conservation Trust (un’organizzazione nel Regno Unito che si impegna a monitorare e conservare i bombi e il loro habitat) distribuendo pacchetti di semi autoctoni attraverso i suoi canali social, per consentire ai clienti di coltivare piante che attirano le api.

[Fonte: Metro UK]

Valentina Dirindin Valentina Dirindin

19 Luglio 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento