Bisfrolla con confettura di mora e mirtillo Confiserie Firenze: richiamo per rischio chimico

Nuovo richiamo sul sito Salute.gov: ritirato dal commercio un lotto della Bisfrolla con confettura di mora e mirtillo Confiserie Firenze per un rischio chimico.

frolla

Proseguono i richiami estivi sul sito Salute.gov. Questa volta il richiamo riguarda la Bisfrolla con confettura di mora e mirtillo di Confiserie Firenze: è stato ritirato dal commercio un lotto a causa di un rischio chimico. Sul sito la data di pubblicazione dell’allerta è quella del 12 agosto 2021, mentre sull’avviso di richiamo vero e proprio non è riportata la data effettiva dei controlli.

Il nome commerciale del prodotto interessato dal richiamo è Bisfrolla con confettura di mora rossa e mirtillo nero, il marchio del prodotto è Confiserie Firenze e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Lidl Italia srl. Il marchio di identificazione dello stabilimento è Valdenza.

Il numero del lotto di produzione coinvolto nel richiamo è 1L057, quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 30 settembre 2021 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 500 grammi.

Il motivo del richiamo è un rischio chimico: si è trattato di un ritiro precauzionale dovuto alla presunta presenza di ossido di etilene che supera i limiti consentiti dalla legge all’interno di uno degli ingredienti utilizzato per realizzare il suddetto prodotto.

Nel caso si fosse in possesso di confezioni appartenenti ai lotti sopra indicati, bisogna non consumarli e restituirli presso il punto vendita di acquisto. Prodotti analoghi, ma con lotto differente, non sono oggetto di tale richiamo e possono essere consumati in tranquillità.

Potrebbe interessarti anche