di Manuela 18 Luglio 2019
Salamini

Richiamo per rischio biologico per i Bocconcini Azzocchi Roberto. Il richiamo è comparso sul sito Salute.gov in data 17 luglio, anche se sul foglio di richiamo la data è del 16 luglio, ma ormai sappiamo che ci va qualche giorno in più prima che il richiamo venga pubblicato anche sul sito (succede anche nei richiami precedenti, come per esempio in quello dei cioccolatini Dragee – Fondenti all’arancia). La motivazione fornita è un generico rischio biologico, ma visto che fra le note è indicato chiaramente di non consumare il prodotto e di riconsegnarlo al produttore, è bene seguire attentamente le indicazioni date.

Sul documento di richiamo, datato il 16 luglio 2019, apprendiamo che il marchio del prodotto è Azzocchi Roberto SRL, mentre la denominazione di vendita è Boccincino gr200 e il nome o la ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Azzocchi Roberto SRL. Il nome del produttore è sempre Azzocchi Roberto SRL, con sede dello stabilimento in via Vallericcia 18 a Ariccia (RM). Il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore è CEIT92506LP.

Il lotto interessato al richiamo è il numero 26 LSS, con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 12/11/2019. La descrizione del peso/volume unità di vendita è quella di kg 76.670 in n.280 unità di vendita gr 200 sottovuoto.

Il motivo del richiamo è lapidario: si tratta di un ritiro precauzionale per possibile rischio microbiologico. Per questa ragione le avvertenze indicano di non consumare il prodotto e di riconsegnarlo direttamente al produttore.

[Crediti | Salute.gov]

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento