Bravo Crem e Gioia per preparazioni di cucina di Master Martini: richiamo per rischio chimico

Nuovo richiamo sul sito Salute.gov: ritirati dal commercio alcuni lotti d Bravo Crem e Gioia per preparazioni di cucina di Master Martini a causa di un rischio chimico.

bravo crem

Sul sito Salute.gov è stato pubblicato un altro richiamo: questa volta sono stati ritirati dal commercio lotti del Bravo Crem e di Gioia per preparazioni di cucina di Master Martini a causa di un rischio chimico. Anche in questo caso la data di pubblicazione dell’allerta sul sito è quella del 30 luglio 2021, mentre sugli avvisi di richiamo la data effettiva dei controlli è quella del 26 luglio 2021.

In tutti i richiami che vedremo, il marchio del prodotto è sempre Master Martini, così come il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato e il nome del produttore è sempre Unigrà srl, con sede dello stabilimento in via Gardizza 9/b a Conselice (RA). Negli avvisi non viene riportato, invece, il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore.

Queste sono le denominazioni di vendita e i numeri di lotto dei prodotti coinvolti nel richiamo:

  • Gioia Cucina: numero di lotto 21083, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 19 marzo 2022 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 200 ml
  • Bravo Crem Cucina: numero di lotto 21092, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 28 marzo 2022 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 200 ml
  • Bravo Crem Cucina – Prodotto UHT per preparazioni di cucina: numeri di lotto 21092 e 21077, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 28 marzo 2022 e del 13 marzo 2022, unità di vendita rappresentata dalla confezione da 1000 ml

Il motivo del richiamo è un rischio chimico, cioè il ritiro in via precauzionale per la presenza di ossido di etilene al di sopra dei limiti consentiti dalla legge in un ingrediente, più precisamente nella farina di semi di carrube.

Nelle avvertenze si chiede ai consumatori di riconsegnare eventuali confezioni dei lotti sopra indicati già acquistate presso il punto vendita. Ovviamente tali lotti non devono essere utilizzati.

Potrebbe interessarti anche