di Valentina Dirindin 15 Ottobre 2020
fourghetti cucina

Indagini della Guardia di Finanza sull’ex ristorante dove faceva lo chef Bruno Barbieri, il Fourghetti di Bologna. Proprio poche settimane fa, a inizio agosto, il celebre volto di Masterchef Italia aveva lasciato il ristorante dove ha firmato il menu negli ultimi quattro anni, cedendone la guida al giovane chef Erik Lavacchielli.

Un passaggio di testimone che non faceva intravedere nessuna crisi, anzi. L’annuncio dell’addio da parte di Barbieri al suo ristorante era stato pieno di belle parole da parte dello chef pluristellato e di nostalgia per i “quattro anni bellissimi” passati alla guida del locale bolognese.

Così Barbieri – che oggi non è  indagato e non possiede nessuna quota nelle società sequestrate e interessate dalle indagini della Guardia di Finanza – ha annunciato ad agosto nuovi progetti per il futuro, scampando per pochissimo un’indagine che ne avrebbe potuto minare la popolarissima immagine.

Il Fourghetti infatti oggi è finito tra le società i cui conti sono stati sequestrati nell’ambito dell’indagine milanese “Take Over”, che mira a fare luce su questioni fiscali non esattamente trasparenti e legali. 103 in tutto le persone indagate e 88 le società sequestrate (di ambiti diversi, dalla logistica ai trasporti finendo con la ristorazione) in tutta Italia, per fatture false, transazioni inesistenti e operazioni contabili poco chiare.

[Fonte: La Repubblica]