Bruno Barbieri vince un premio al Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento

Sosia – la vita degli altri, con protagonista lo chef Bruno Barbieri, ha vinto il premio Miglior Lungometraggio per al Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento.

bruno barbieri

Specifichiamo meglio: al Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento il premio come Miglior Lungometraggio è andato al docu-film Sosia – La vita degli altri. Nella pellicola il protagonista è proprio l’inossidabile chef Bruno Barbieri, il quale avrà anche l’onore di andare a ritirare il premio insieme al regista Salvo Spoto il 27 giugno prossimo, serata conclusiva della kermesse.

Oltre che per le stelle Michelin, Bruno Barbieri è ormai un volto noto per la televisione grazie a programmi come MasterChef Italia e 4 Hotel. Ma adesso, per la prima volta, ha deciso di cimentarsi con il mondo cinematografico e lo ha fatto con Sosia – La vita degli altri. Scritto e diretto da Salvo Spoto, si tratta di una co-produzione cinematografia messa in campo da Realize Networks e da Lampare Film (con la colonna sonora di MAD Simon).

Salvo Spoto, da sette anni personal manager di Bruno Barbieri, ha ideato questo film insieme allo chef durante un viaggio in Giappone. È lo stesso Bruno Barbieri a spiegare da dove sia nato il tutto. Dieci anni fa non immaginava che un giorno sarebbe stato imitato e che ci sarebbero state persone che non solo volevano vestirsi come lui o indossare i suoi occhiali, ma anche che si sarebbero comportati come lui.

Da una parte questa cosa lo lusinga, ma gli dà anche una grande responsabilità. All’inizio, quando ha scoperto che c’erano alcuni suoi sosia, aveva sorriso. Solo che la storia di Antonello, quella che viene narrata proprio nel film, ad un certo punto ha assunto dei risvolti preoccupanti.

Barbieri spiega che quando ha letto la sceneggiatura, è rimasto colpito dal ritratto psicologico dei protagonisti e delle loro condizioni che, a volte, non sono vissute bene.

Lo chef ha dichiarato di essere orgoglioso di aver partecipato per la prima volta ad un progetto cinematografico tramite una produzione indipendente: questa pellicola dimostra che bastano buone idee per dare a vita a cose straordinarie.

All’interno della pellicola, oltre a Bruno Barbieri, ci saranno anche interviste e contributi dei sosia dei personaggi più noti in tutto il mondo. Fra di essi avremo i sosia di Freddie Mercury, Jack Nicholson, Tom Cruise, J-Ax, Francesco Gabbani e Monica Bellucci.

Il film non è ancora stato pubblicato ufficialmente, ma qui potete trovare il trailer.

Questo il post su Facebook dove Bruno Barbieri ha dato l’annuncio ufficiale:

Sosia – La vita degli altri

Ragazzi finalmente posso parlarvi di un progetto a cui ho lavorato negli ultimi mesi, il mio debutto nel mondo del cinema! E sono davvero orgoglioso che questo debutto sia avvenuto con una produzione indipendente, di quelle fatte con tanta passione ed entusiasmo in un anno così difficile. Si intitola “Sosia – La vita degli altri”, un docu-film scritto e diretto da Salvo Spoto: un viaggio psicologico nel mondo dei sosia dei personaggi famosi, un racconto divertente, emozionante, introspettivo, con un tocco noir! Alla fine, è stato un po’ come debuttare con Monica Bellucci, Tom Cruise e Jack Nicholson, mica male come esordio! Guardate il trailer!E sono anche felice di annunciare che Sosia ha vinto il premio come Miglior lungometraggio nell’ambito della V edizione del BCT – Benevento Cinema e Televisione. Perché a volte bastano le buone idee per dare vita a qualcosa di straordinario. D’altra parte, lo dico sempre, anche per fare un buon piatto servono pochi ingredienti di quelli giusti e un pizzico di talento!Un grazie speciale a Salvo Spoto e Realize Networks per averci creduto.Trailer di Peo Fallarino VideoMaker

Posted by Bruno Barbieri on Wednesday, June 9, 2021

Bruno Barbieri
Potrebbe interessarti anche