di Manuela 21 Maggio 2021
burger king

Burger King, il quale ha da poco inserito nel suo menu in Italia il The Parmigiano Reggiano Burger e il The ‘Nduja Burger, ha lanciato una campagna promozionale per spiegare che ha deciso di rimuovere completamente i coloranti artificiali dal suo menu. Tramite un video pubblicato sui canali social, il colosso dei fast food ha dichiarato che vuole che il suo cibo sia reale.

Nel video si vedono diverse bottiglie di colorante alimentare conservate su uno scaffale. Questi coloranti vengono poi presi e usati per dipingere dei poster con raffigurati i diversi ingredienti degli hamburger, fra cui la carne, il pane, la lattuga e il pomodoro. Il testo del poster spiega poi che usano coloranti artificiali per colorare i poster, ma non nei loro hamburger.

La maggior parte degli utenti ha risposto positivamente a questa decisione di “mantenere reali” i loro hamburger, eliminando del tutto l’uso di coloranti artificiali negli alimenti. Chissà che altre catene rivali non decidano ben presto di seguire questo esempio?

In fin dei conti, molti consumatori, si dichiarano preoccupati del modo in cui i cibi vengano preparati nei loro fast food preferiti, per cui è solo logico che le grandi aziende cerchino di preparare pasti sempre più sani per venire incontro alle esigenze dei clienti.

Qui il tweet dove è stato dato l’annuncio:

[Crediti | Food NDTV]