di Manuela 15 Gennaio 2020
Principe Harry

Pure Burger King trolla il principe Harry e gli offre un lavoro. La passione di Burger King per scherzi e trollate è ormai nota, ne sa qualcosa anche McDonald’s. Poteva forse la catena di fast food farsi sfuggire l’occasione di divertirsi a spese della secessione dei Royal Sussex dalla casa reale inglese? In questi giorni non si fa altro che parlare del fatto che il principe Harry e la consorte Meghan Markle, la Yoko Ono della famiglia reale, si siano staccati da quest’ultima per poter intraprendere una propria strada lavorativa e diventare finanziariamente indipendenti (va beh, con i soldi di Carlo, della corona e degli inglesi, ma questa è un’altra storia).

Comunque sia, le filiali statunitensi e argentine di Burger King si sono offerte scherzosamente di dare un lavoro al principe Harry. Tuttavia entrambi i rami di Burger King si sono fermati un attimo prima di offrire a Harry il titolo di “Burger King”, probabilmente unico ruolo nell’azienda che il principe avrebbe preso in considerazione.

In particolare, Burger King Argentina la scorsa settimana ha dato il via a una campagna pubblicitaria nella quale implorava entrambi i reali part-time a diventare membri del team Burger King. Sempre part-time, si intende, sia mai che lavorassero troppo. Uno slogan dice “Cari Duchi, potete cercare il vostro primo lavoro senza rinunciare alla corona”, mentre un altro recita “Se state cercando un lavoro, abbiamo una nuova corona per voi”. In un’apposita lettera, poi, Burger King annuncia la sua proposta al principe Harry ovvero di fare come migliaia di altre persone e muovere i primi passi nel mondo del lavoro insieme a Burger King. Poi argomenta che la corona si adatta perfettamente al principe e in chiusura chiosa sostenendo che, dopo tanti anni vissuti come Duca, è ora che inizia a mangiare come un re.

Alcuni giorni dopo, poi, su Twitter Burger King USA ha voluto ricordare a Harry che questa famiglia reale offre posizioni part-time. Ovviamente la rete ha apprezzato questa presa in giro bonaria e qualcuno ha ricordato che Harry non sarebbe certo il primo reale a trovare un lavoro in un fast food, riesumando il mitico principe Akeem (Eddie Murphy) che lavorava da McDowell nel film Il principe cerca moglie.

Adesso non resta che aspettare l’offerta di Burger King Canada: sarebbe quella più conveniente per i due disoccupati, sarebbero anche più vicini a casa.

[Crediti | Fox News]