Burger King venderà gli Impossible Whopper, con la carne impossibile

Da Burger King arrivano gli hamburger con carne “impossibile”. Si chiameranno Impossibile Whopper e saranno vegetali. Chi li ha ideati giura che “ricordano tantissimo” il sapore e la consistenza della carne di manzo grigliata. Per adesso saranno venduti solamente nella zona di St. Louis, in Missouri. Il New York Times, però, ha scritto che Burger King potrebbe decidere di ampliare la vendita di tali hamburger vegetariani anche negli altri Burger King degli Stati Uniti. Tutto dipenderà da come andranno le vendite e da quale sarà il gradimento dei clienti. Ma cosa significa “carne impossibile”?

Burger King: arrivano gli hamburger vegetali Impossibile Whooper

Degli hamburger di carne impossibile avevamo già parlato in passato. Gli hamburger di carne impossibile sono una creazione dell’azienda Impossibile Foods , che realizzerà anche quelli di Burger King. La carne impossibile è tutta di origine vegetale: una ricetta che prevede di mescolare grano, patate, olio di cocco e eme.

L’eme è un composto organico contenente ferro: la sua funzione è quella di dare al resto degli ingredienti quel saporino di carne e sangue che della carne di manzo. E prima che obiettate: l’eme non c’è solo nei globuli rossi del sangue degli animali; piccolissime, infinitesime quantità di eme si trovano anche nelle piante.

La Impossibile Foods è riuscita a ricreare degli enzimi che riescono ad aumentare la produzione dell’eme vegetale: è questo quello che troverete nell’Impossibile Whooper. Il che crea un cortocircuito machiavellico: vogliamo la carne, ma non vogliamo la carne; vogliamo il sapore della carne, ma senza avere la carne; vogliamo eticamente salvaguardare gli animali, ma quanto ci piace il sapore della carne. Comunque sia, questi hamburger sapranno veramente di carne? Il fatto che “ricordino tantissimo” il sapore della carne fa già pensare che non siano poi così esattamente identici come promesso.

Avatar Manuela

2 Aprile 2019

commenti (3)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Emanuela ha detto:

    Io ho mangiato più volte il beyond burger e devo dire che dà una certa soddisfazione. Non ha niente a che vedere con i burger di seitan o di soia, ha una consistenza morbida, è saporito, ha un colore leggermente rosato dovuto alla barbabietola (ma non ha l’eme). Unico dettaglio, ho come l’impressione che dopo un po’ mi torni la fame, forse non è molto proteico?

  2. Non capisco perché chi non vuol mangiare la carne debba ricercarne il sapore e la consistenza; forse questi succedanei vanno bene per chi non può mangiare carne per motivi di salute.

  3. Avatar Mirko Inglese ha detto:

    E’ buonissimo fidatevi. Non ha merda dentro come puo’ capitare in alcuni prodotti vegani o vegetariani. Colui che l’ha creato ha fatto un favore all’umanita’. Apre tante possibilita’. Praticamente c’e’ uno che e’ riuscito ad ammaliare i carnivori piu’ seri con dei vegetali. Grazie.