di Valentina Dirindin 25 Maggio 2020
caffè

Nell’attesa del ritorno ai ritmi normali dei bar, cresce l’ecommerce del settore del caffè, con un +170% di vendite. Tutti in queste settimane parlano dell’aumento della tazzina di caffè al bar, ma il vero dato da rilevare, probabilmente, è l’aumento esponenziale delle vendite online di un prodotto che prima non aveva tutto questo mercato virtuale.

La crescita dell’ecommerce, rispetto allo stesso periodo del 2019, è infatti del +170%, probabilmente anche trainata dalla crescita dei consumi domestici di un prodotto che, nella tradizione italiana, è per tradizione fortemente legato al circuito Horeca.

Igor Nuzzi, regional director Italy & Switzerland del Gruppo Lavazza, parla al Sole 24 ore di una crescita “del +178% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente” dell’ecommerce, e anche Antonia Trucillo, direttore marketing presso Cesare Trucillo Spa e responsabile Accademia Trucillo, parla di un +175% delle vendite online in questi mesi sullo stesso periodo del 2019.

Le settimane di lockdown ci hanno dunque costretto a consumare più caffè a casa, e magari anche a sceglierlo buono, facendocelo arrivare a domicilio. Anche noi di Dissapore avevamo intuito il trend, e non a caso avevamo raccolto per voi le migliori torrefazioni artigianali italiane che effettuavano vendite online.

[Fonte: Il Sole 24 Ore]