Campari acquisisce una minoranza di Howler Head Bourbon Whiskey per 15 milioni

Campari ha siglato e perfezionato un accordo per l'acquisizione del 15% di Howler Head Bourbon Whiskey per 15 milioni di dollari.

campari

Campari continua a espandersi: dopo aver acquistato il brand Del Professore, aggiungendo di fatto l’omonimo vermouth artigianale al proprio portafoglio, il Gruppo ha annunciato di aver siglato e perfezionato un accordo per l’acquisizione di una partecipazione di minoranza (il 15%, a essere esatti) di Howler Head Kentucky Straight Bourbon Whiskey. L’intesa, concordata per un prezzo di 15 milioni di dollari, è da intendere come il primo passo di un percorso a medio termine che porterà al controllo totale del brand di bourbon: stando a quanto lasciato trapelare circa i dettagli dell’accordo, infatti, entro il 2025 Campari avrà l’opzione di acquisire il 100% di Howler Head attraverso l’esercizio di una serie di opzioni call sulla base del raggiungimento di alcuni risultati futuri.

whisky

“Il valore delle opzioni call implica una crescita molto sostenuta delle vendite di Howler Head a volume e valore in ciascuna delle future fasi della transazione”, si legge a tal proposito in un comunicato ufficiale. Importante notare, sempre rimanendo nel contesto dell’accordo in questione, che il Gruppo Campari ha di fatto acquisito i diritti esclusivi per la distribuzione globale del brand; e che di fatto intorno alle ore 10 e 20 di questa mattina, mercoledì 24 agosto, nel listino contrassegnato da ribassi più o meno gravi di Piazza Affari il nome di Campari spiccava di un verde vivace, con un rialzo dello 0,3%.