Cappello del prete e Sottofesa di vitello di Metro Chef: richiamo per rischio microbiologico

Nuovo richiamo sul sito della Metro: ritirato un lotto del Cappello del prete e della Sottofesa di vitello di Metro Chef per rischio microbiologico.

carne

È stato pubblicato un nuovo richiamo sul sito della Metro: è stato ritirato dal commercio un lotto del Cappello del prete e della Sottofesa di vitello di Metro Chef a causa di un rischio microbiologico. Sugli avvisi di richiamo veri e propri la data effettiva dei controlli è quella del 12 agosto 2021.

In entrambi i casi il marchio del prodotto è Metro Chef, il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Metro Italia Cash and Carry SpA, il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore è BE2EG/1 e il nome del produttore è Vanlommel, con sede dello stabilimento a Industrielaan 21 a Olen, in Belgio.

Queste le denominazioni di vendita esatte, i numeri di lotto, le date di scadenza e l’unità di vendita dei prodotti coinvolti nel richiamo:

  • Cappello del prete di vitello EU SV MC: numero di lotto 10010115, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 23 agosto 2021 e unità di vendita rappresentata dal Vacuum Packed
  • Sottofesa di vitello EU SV MC: numero di lotto 10010115, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 23 agosto 2021 e unità di vendita rappresentata dal Vacuum Packed

Il motivo del richiamo è un rischio microbiologico, cioè la presenza di Escherichia coli produttori di Shiga-tossine (E. coli STEC). Nelle avvertenze i consumatori sono pregati di non mangiare il numero del lotto in questione di questi prodotti e di riportarli presso il punto vendita di acquisto.

Potrebbe interessarti anche