di Valentina Dirindin 1 Settembre 2020
redifine meat bistecca 3D

Una start up israeliana è pronta a lanciare una bistecca vegetale stampata in 3D che – assicurano – può competere con il gusto e la consistenza della carne reale.

L’azienda che produce carne alternativa si chiama Redefine Meat e utilizza la tecnologia per partecipare alla corsa internazionale agli alimenti sostitutivi della carne. Un mercato in forte crescita in tutto il mondo, che attende probabilmente la novità definitiva.

C’è da dire che già tempo fa ci aveva provato Nova Meat, un’azienda di Barcellona che già diversi mesi fa aveva presentato una bistecca di base vegetale stampata in 3D, ma Redefine Meat guarda ancora più lontano. “L’idea è di sostituire una mucca. Quindi ciascuna delle nostre macchine produce in un giorno esattamente la quantità di carne di una mucca, fino a 250 chilogrammi in un solo giorno” ha detto a Reuters il CEO della start up Eshchar Ben-Shitrit.

“Bistecche, arrosto, cottura lenta, grigliate: tutto ciò che un animale può fare noi vogliamo farlo lo stesso o anche meglio”. Al momento non si conosce il gusto di questo prodotto, né il suo prezzo finale, ma l’idea è di venderle a un costo paragonabile a quello delle bistecche di carne “tradizionali”.

[Fonte: Business Insider]