Carrefour, Crostata ciliegia di Brusa: richiamo per rischio chimico

Nuovo richiamo sul sito di Carrefour: sono stati ritirati dal commercio due lotti della Crostata di ciliegia di Brusa (Forno Miotti) a causa di un rischio chimico.

crostata ciliegia

È stato pubblicato un nuovo richiamo sul sito di Carrefour: sono stati ritirati dal commercio un paio di lotti della Crostata ciliegia di Brusa a causa di un rischio chimico. Sull’avviso di richiamo vero e proprio la data effettiva dei controlli è quella del 6 ottobre 2021.

La denominazione di vendita esatta del prodotto interessato dal richiamo è Crostata ciliegia, il marchio del prodotto è Brusa e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Brusa S.R.L. Invece, sa il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore che il nome del produttore è sempre Forno Miotti, con sede dello stabilimento in via Europa 14 a San Giorgio delle Pertiche (PD).

Crostata ciliegia Brusa

I numeri dei lotti di produzione coinvolti nel richiamo sono:

  • 21140, quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 30 novembre 2021 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 500 grammi
  • 21159, quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 30 dicembre 2021 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 500 grammi

Il motivo del richiamo, avvenuto in via precauzionale, è un rischio chimico, cioè la presunta presenza di ossido di etilene all’interno di un ingrediente usato nei lotti di prodotto precedentemente indicati. Prodotti analoghi, ma con lotti differenti non sono oggetto di richiamo e possono tranquillamente essere consumati.

Nelle avvertenze viene indicato di non consumare i lotti sopra menzionati del prodotto in questione e di restituirli presso il punto vendita di acquisto.

Potrebbe interessarti anche