Certosa Salumi è stata acquisita dal Gruppo Veronesi di Aia e Negroni

Certosa Salumi, società emiliana, è stata acquisita dal Gruppo Veronesi, quello di Aia, Negroni e Veronesi.

salumi

Prosegue lo shopping estivo fra aziende del settore: questa volta è Certosa Salumi, azienda emiliana, che è stata acquisita dal Gruppo Veronesi, quello di Aia, Negroni e Veronesi.

Grazie a questa acquisizione, il Gruppo Veronesi ha ulteriormente aumentato la propria capacità produttiva per quanto riguarda il settore degli affettati da libero servizio e in quello dei salami, con focus soprattutto sulle produzioni tipiche della zona di Parma come il Salame Felino Igp.

Inoltre grazie all’ingresso nel Gruppo di Certosa Salumi, aumenteranno le potenzialità di crescita anche all’estero dove, fra l’altro, sono già presenti i marchi Negroni e Montorsi.

Certosa Salumi ha sede in provincia di Parma e vanta uno stabilimento di più di 10mila metri quadri. Ha linee dedicate sia alla produzione che alla stagionatura dei salami, oltre che per il confezionamento di salumi affettati destinati al libero servizio. In aggiunta le sue produzioni sono certificate per l’export verso Stati Uniti, Canada, Giappone, Brasile e altri paesi extra UE.

L’azienda emiliana ha chiuso il 2020 con un fatturato totale di 32,6 milioni di euro. Si sa anche già che il sito proseguirà a lavorare in continuità.

Luigi Fasoli, AD del Gruppo Veronesi, ha spiegato che sono lieti di accogliere l’azienda emiliana fra le loro fila in quanto questo permetterà al Gruppo di rinforzare la presenza sul mercato e crescere nel settore della salumeria. Inoltre si tratta di un ulteriore passo nella crescita sostenibile dell’azienda.

Sempre a tema acquisizioni, ricordiamo anche che di recente Morato Pane ha acquisito la spagnola Cerealto-Siro e la Ro.Mar di Venezia.

Potrebbe interessarti anche