di Chiara Cajelli 8 Settembre 2019
Andrea Zamperoni

Di sicuro avete seguito la vicenda dello Chef Andrea Zamperoni, il giovane di origini lodigiane che lavorava a New York, presso il ristorante Cipriani Dolci. Dopo essere scomparso 92 ore ad agosto, lo hanno trovato morto. Si sospettava di una escort, che gli avrebbe somministrato la droga che lo ha ucciso, il Fentanyl. Ecco un aggiornamento: la prostituta è indagata per altri 4 omicidi, oltre a quello di Zampironi.

La escort si chiama Angela Barini, ha 41 anni e a quanto pare non è collegata solo al decesso dello chef 33 enne: due uomini erano stati trovati morti prima di lui, ma è sotto inchiesta anche per ulteriori due. In tutto è accusata di 5 omicidi, Zamperoni e probabilmente altri 4.

Quel 17 agosto lo chef del Cipriani Dolci aveva salutato i colleghi di lavoro, senza farsi vedere l’indomani per il turno. Al ristorante si erano allarmati subito dato il comportamento anomalo e poche ore dopo è stata avvertita anche la famiglia, qui in Italia. Dopo la sua morte, scoperta al Kamway Lodge nel Queens, Lodi ha aperto dal 23 agosto un fascicolo conoscitivo.

La escort Barini non sarebbe l’unica coinvolta: esistono due figure chiamate Co-conspirator 1 (il protettore) e Co-conspirator 2 ovvero lo spacciatore.

Fonte: ilgiorno.it