di Valentina Dirindin 24 Luglio 2020
José Andrés - immagine Facebook

Lo chef ispano americano José Ramón Andrés Puerta non è di certo nuovo ai riconoscimenti che premiano il suo impegno sociale: alla lista oggi può aggiungere il Basque Culinary World Prize (BCWP) 2020.

Il premio, alla sua quinta edizione, è stato consegnato per il suo progetto World Central Kitchen, “risposta forte, globale estimolante alla pandemia del COVID-19, materializzazione di uno sforzo collettivo senza precedenti da parte degli chef e del settore gastronomico di tutto il mondo”. Oltre al suo impegno concreto, il suo ruolo è stato quello di stimolare positivamente i colleghi ristoratori, per esempio scrivendo sulle pagine del New York Times – all’inizio della pandemia – quale poteva essere la vera funzione della ristorazione (“uno dei settori di base della nostra economia: quattro volte più grande del nostro settore aereo nelle vendite e 18 volte più grande nei posti di lavoro”) in questa crisi.

Proprio per questo, allo chef è stato dato questo nuovo premio, focalizzato quest’anno proprio sulle sfide connesse alla pandemia del COVID-19. Una premiazione virtuale, naturalmente, che ha simbolicamente consegnato il premio a José Andrés a nome di una giuriapresieduta dallo chef Joan Roca e composta da alcuni degli chef più qualificati del mondo.