Chef Rubio si inventa lo Sfotti Salvini, contro il Vinci Salvini

Se Salvini si inventa il Vinci Salvini, Chef Rubio rilancia con lo Sfotti Salvini.
Siamo ormai abituati alle sparate social di Chef Rubio, accanitissimo contro il governo e in particolare contro il Ministro dell’Interno (lo saprete anche voi, se seguite i suoi profili, dove l’argomento politico è all’ordine del giorno, solitamente senza troppi peli sulla lingua).

Siamo altrettanto abituati (ahinoi) alle trovate social del nostro Ministro dell’Interno, che giusto in queste ore sta facendo parlare di sé per un concorso quantomeno singolare dal punto di vista delle campagne elettorali. Per chi non lo sapesse, la Lega Nord ha lanciato sui social la promozione “Vinci Salvini” che, come in una raccolta punti di un qualunque supermercato, dà ai fan del Capitano la possibilità di accumulare punti mettendo like ai suoi post Facebook, Twitter e Instagram.

In palio, nientepocodimeno che una telefonata e (per i più fortunati e attivi sui social) un incontro vis-à-vis per un caffè.
Poco riguardano, a noi di Dissapore, le trovate social del leader della Lega (fatto salvo quando si trasforma in un food influencer). Ma chef Rubio ci chiama in causa, inventandosi il contro-concorso “Sfotti Salvini”.
Scrive infatti su Twitter il presentatore di “Camionisti in trattoria”: “Gioca e sfotti Matteo Salvini. Vai ai suoi incontri pubblici e perculalo. Lui invece di essere a lavoro è in giro a gettare fumo negli occhi? Tu bacialo in bocca! Lui dà addosso ai migranti? Tu ricordagli quanto è ignorante! Lui supporta i neofasci? Tu ricordagli le indagini”, con colorato video animato a corredo del post.

Per ora, il vicepresidente vince la battaglia social a mani basse: 320mila visualizzazioni del (surreale e un po’ di berlusconiana memoria) video del suo “Vinci Salvini”, contro le 23mila di quello di Chef Rubio, e 4600 like contro 2400. Ma Rubio ha un giorno in meno di visualizzazioni, e il popolo del web ha ancora il tempo di scatenarsi. Staremo a vedere.

Valentina Dirindin Valentina Dirindin

10 Maggio 2019

commenti (1)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Valeria ha detto:

    Baciare una persona senza il suo consenso è ampiamente illegale (sacrosantamente). Consiglierei forme di protesta meno violente, come il photobombing con bacio same sex.