Chiara Ferragni lancia il suo primo pandoro con tanto di “spolvero rosa”

Grazie alla collaborazione con Balocco, Chiara Ferragni lancia il suo primo pandoro, corredato di misterioso "spolvero rosa".

Chiara Ferragni, pandoro

Tutti pronti per il primo pandoro di Chiara Ferragni? Realizzato in collaborazione con Balocco, non solo contiene uno “spolvero rosa” (in pratica dello zucchero a velo rosa), ma anche una sorpresa, cioè un cartoncino con uno stencil.

Chiara Ferragni fa dunque la sua prima incursione anche nel mondo dei dolci di Natale (nel settore dei dolci di Pasqua c’è ormai da tempo grazie al suo uovo di Pasqua, sempre rosa, si intende). E lo fa grazie a una collaborazione con l’azienda dolciaria Balocco.

Per qualche arcano motivo, la notizia di questa pandoro non è stata data sui suoi profili social, bensì da una utente di TikTok, “Benny”, che ha postato un video del pandoro. La scatola è rosa anche essa: sulla confezione spiccano il logo con l’occhio, marchio di fabbrica della Ferragni, questa volta con un cappellino di Natale, alberi di Natale a profusione, neve e una slitta con una biondissima Babbo Natale.

Chiara Ferragni

Aprendo la scatola, oltre al pandoro, si ha lo “spolvero rosa” (no, non è un parente del “Sembra talco, ma non è” di Pollon, anche se era rosa pure lei), cioè uno speciale zucchero a velo rosa. Inoltre il pandoro viene corredato di un cartoncino per fare uno stencil sul pandoro, disegnando ovviamente il marchio.

Il pandoro, disponibile nella versione da 750 grammi, dovrebbe essere in vendita al prezzo di 8,99 euro (parte del ricavato andrà in beneficenza). E qui scatta il mistero: la tiktoker in qualche modo è venuta in possesso del pandoro in questione che, tecnicamente, è disponibile online e presso i punti vendita Tigros. Solo che se adesso vai a cercare il pandoro di Chiara Ferragni su Tigros, non lo trovi. E se provi a cliccare sulle immagini di Tigros del pandoro in questione che compaiono su Google Immagini, ti rimandano a una pagina inesistente. Pandoro di Chiara Ferragni, batti un colpo, sei ancora fra di noi?