di Manuela 3 Giugno 2021
cibo vegetale

Il Gruppo dei Prodotti a base vegetale di Unione Italiana Food ha rivelato i dati di una recente ricerca realizzata in vista della Giornata Mondiale dell’Ambiente del prossimo 5 giugno. Pare che il 37,9% delle famiglie italiane sia eco-friendly, preferendo così il cibo su base vegetale.

Si parla di qualcosa come 10 milioni di famiglie e 22 milioni di consumatori che, per ragioni che vanno dalla salute alla protezione dell’ambiente, scelgono di alimentarsi con prodotti vegetali.

E non si parla solamente di vegetariani o di vegani, ma di persone come i flexitariani che vogliono solamente ridurre il consumo di proteine animali, ma senza privarsene del tutto.

Il mercato dei prodotti su base vegetale è in continua crescita: secondo i dati raccolti da Iri, si parla di 385 milioni di euro, segnando fra l’altro un +3,7% a settembre 2020 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

E se 10 milioni di famiglie dichiarano di essere interessati a questo cibo, ecco che il 42% degli italiani ha anche dichiarato di aver aumentato nel corso dell’ultimo anno il consumo di verdura, frutta, cereali, pasta integrale e anche cibi o bevande a base vegetale. Il tutto sostenendo che si può fare una dieta sostenibile che protegga l’ambiente, in modo da diminuire l’impatto sulle risorse della Terra.