di Chiara Cajelli 28 Giugno 2019
cioccolato-tracce-di-metalli-ritirati

Il Rasff, Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi, ha annunciato che in alcuni tipi di cioccolato in vendita nei supermercati sono state trovate tracce di metalli. Sono 63 i prodotti coinvolti e il tutto è stato ritirato dal mercato. Le problematiche riguardano anche alcuni snack, e coltelli da cucina italiani che rilasciano una migrazione di cromo.

Il cioccolato ritirato è prodotto nei Paesi Bassi e una specifica barretta snack è stata segnalata perché nell’etichetta italiana non sono state riportate le informazioni relative agli allergeni: si tratta degli snack alle arachidi Nic Nac’s Original Lorenz, venduti in molte grandi catene come ad esempio Esselunga, Carrefour e Auchan. In questo caso, i lotti coinvolti sono il 9205, il 9222, il 9232, il 9252.

Si riscontra anche una migrazione di cromo da coltelli da cucina in acciaio inossidabile dall’Italia, nonché residui di medicinale veterinario non autorizzato in carne di cavallo proveniente dal Canada, tracce di mercurio in pesce congelato dalla Spagna e dalla Tunisia. Tutto questo, dopo che di recente si trovarono tracce di metalli e pesticidi nelle insalate in busta.

Fonti: Il Fatto Alimentare e Business online