di Manuela 28 Maggio 2019
Coca Cola, lattine

La Coca Cola è uno dei marchi più amati in Africa. A dirlo è la Africa’s Best 100 Brands Awards, una colossale indagine di mercato che ha raccolto le opinioni spontanee dei consumatori. Secondo l’Agenzia di Stampa della Nigeria, NAN, questa classifica si è basata su una ricerca fatta fra i consumatori di più di 18 anni e condotta in 23 paesi in tutta l’Africa. A diramare la comunicazione ci ha pensato Camilla Osborne, Head of Communications, Southern and East Africa.

La Osborne ha dichiarato che Coca Cola è stata l’unica marca di alimenti e bevande a classificarsi fra i primi cinque brand più ammirati in Africa, piazzandosi in quarta posizione. Ma non solo: Coca Cola è stata nominata come leader di categoria per quanto riguarda le bevande analcoliche, precedendo Pepsi Cola e Fanta (strano, vero? Non succede mai). In pratica tutti amano la Coca Cola.

In totale, sono tre i marchi dell’azienda che sono comparsi fra i primi 100 brand in tutto il continente africano: Coca Cola, Fanta e Sprite. La Osborne ha poi fatto notare che la Coca Cola Company ha più di 30 marchi ben consolidati nel suo portfolio in Africa e sta cercando di evolvere il suo business, in modo da diventare la leader assoluta fra le aziende che si occupano di bevando. Come? Semplicemente diversificando la sua offerta. Strategia che sta utilizzando un po’ ovunque, vedi l’edizione limitata in onore di Stranger Things con la riesumazione della vecchia ricetta della New Coke.