Coca-Cola, in Italia ancora la numero 1 nel settore bibite

Nonostante i danni causati dalla pandemia, nel 2020 Coca-Cola ha avuto comunque un forte impatto economico su ogni anello della filiera.

Coca-Cola continua ad essere la prima azienda di bibite in Italia, con 870 milioni di euro (0,05 del Pil) di risorse e 22 mila dipendenti, indotto compreso.

Nonostante i danni causati dalla pandemia, nel 2020 Coca-Cola ha avuto comunque un forte impatto economico su ogni anello della filiera, stando alla ricerca della Sda Bocconi School of Management sull’impatto socio-economico delle sue tre società in Italia (Coca Cola Italia, Coca-Cola Hbc Italia e Sibeg).

L’anno scorso, Coca-Cola ha registrato una contrazione delle risorse destinate alle imprese di 122,4 milioni di euro e di quelle dedicate allo Stato di 37,5 milioni, nonché una perdita di 6.100 lavoratori indiretti, esterni e temporanei.

Ma Coca-Cola ha comunque distribuito 2,8 milioni di euro di risorse aggiuntive per le famiglie e investito 2,5 milioni di euro nel canale Horeca.

Potrebbe interessarti anche