di Manuela 26 Gennaio 2021
comino

Ancora un richiamo sul sito Salute.gov: sono stati ritirati dal commercio tutti i lotti del Comino Macinato – Ground Cumin di TRS (cumino) a causa di un rischio chimico. Sul sito l’allerta è stata pubblicata in data 25 gennaio 2021, tuttavia l’avviso di richiamo riporta il 19 gennaio 2021 come data dei controlli effettivi.

La denominazione di vendita esatta del prodotto coinvolto nel richiamo è Comino Macinato / Ground Cumin, mentre sia il marchio del prodotto che il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato che il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore che il nome del produttore è TRS, con sede dello stabilimento in Turchia.

Nella casella dell’avviso relativa ai numeri dei lotti di produzione interessati dal richiamo viene indicato che il ritiro riguarda tutti i lotti che presentano una data di scadenza o termine minimo di conservazione del 2-3-4-5 marzo 2022. L’unità di vendita, invece, è rappresentata dalla confezione di plastica da 100 grammi.

Il motivo del richiamo è un rischio chimico, cioè la presenza di alcaloidi pirrolizidinici che superano i limiti di sicurezza imposti dalla legge. Nelle avvertenze, oltre a esplicitare il termine minimo di conservazione dei lotti ritirati, non ci sono altre indicazioni. Va da sé che tali lotti, se presenti in casa, non vadano consumati.