di Manuela 3 Settembre 2020
Conad cioccolato

Sul sito della Conad è comparso un nuovo richiamo. Sono stati ritirati dagli scaffali e dal commercio due lotti del Cioccolato fondente noir a marchio Conad. La data riportata è quella del 3 settembre 2020 e sull’avviso di richiamo si legge che il motivo è un rischio fisico.

Nell’avviso Conad spiega di aver ordinato il richiamo dei seguenti lotti del Fondente Noir – Cioccolato Fondente Extra 72% Cacao a marchio Conad:

  • lotto 1330004
  • lotto 1328941

Il Codice Ean relativo a questi lotti è l’8003170023710 e il tempo minimo di conservazione (TMC) è quello del 30 ottobre 2021. Questi lotti sono stati prodotti nello stabilimento di Chocolats Halba Divisione di Coop in Salinenstrasse 70 a Pratteln, in Svizzera.

Conad ha anche spiegato il perché del richiamo: i continui e costanti processi di controllo del fornitore hanno messo in luce la possibile presenza di frammenti di plastica dura dentro il prodotto. Per questo motivo, oltre al richiamo dagli scaffali dei suddetti lotti, tutti i clienti che abbiano in casa una confezione di questi lotti (specifichiamo: solo di questi numeri di lotto), sono invitati a riportarla in qualsiasi punto di vendita Conad, indipendentemente da dove sia stata acquistata, in modo che l’azienda possa provvedere o alla sostituzione o al rimborso.

Conad conclude scusandosi con tutti per i disagi provocati. Ricordiamo che Conad, qualche tempo fa, aveva richiamato il Salame Felino “Sapori & Dintorni” a causa del rischio Salmonella.