di Manuela 27 Novembre 2019
cotechino

Ancora un richiamo sul sito Salute.gov: questa volta è stato ritirato dal commercio un lotto del Cotechino da cuocere – Romano Mainelli. Anzi, sono stati ritirati un paio di lotti. Dall’avviso di richiamo apprendiamo che il motivo del ritiro è legato a un rischio chimico. Sul sito la data dell’avviso è quella del 26 novembre 2019, mentre sull’avviso pare che il richiamo risalga addirittura al 21 novembre 2019.

La denominazione di vendita esatta del prodotto richiamato è Cotechino da cuocere x 1 SV, il marchio del produttore è Romano Mainelli e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Salumificio Mainelli Romano srl. Il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore è IT 876 L CE, mentre il nome del produttore è Salumificio Mainelli Romano srl con sede dello stabilimento in via Valsesia 21 a Oleggio (NO).

Sono due i lotti ritirati dal commercio: il numero 18431921 e il numero 18431931, entrambi con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 4 gennaio 2020 e unità di vendita sotto forma di confezione sottovuoto da 500 grammi.

Il motivo del richiamo è un rischio chimico, cioè la presenza di residui di sulfamidici (antibiotici batteriostatici di sintesi attivi contro batteri Gram positivi, Gram negativi, Toxoplasma e Plasmodium) nella materia prima. E’ stato lo stesso fornitore a comunicare la presenza di tali residui nel prodotto. Le avvertenze avvisano i consumatori di non mangiare il prodotto, ma di effettuare il reso merce.

[Crediti | Salute.gov]