di Manuela 20 Maggio 2020
zuppa

E’ comparso un nuovo richiamo sul sito Salute.gov: da Esselunga è stato ritirato dal commercio un lotto della Zuppa di verdure con legumi e cereali. Sull’avviso di richiamo si legge che la causa è un rischio microbiologico. In questo caso, poi, la data di pubblicazione sul sito e la data effettiva del richiamo coincidono: è quella del 19 maggio 2020.

La denominazione di vendita precisa del prodotto ritirato è Zuppa di verdure con legumi e cereali, il marchio del prodotto è Esselunga, mentre il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Esselunga spa. Il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore è Zerbinati, il nome del produttore è Zerbinati srl con sede dello stabilimento in via Salmazza 7 a Borgo San Martino (AL).

Il numero di lotto ritirato dal commercio è il 20-113 con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 20 maggio 2020 e unità di vendita da 620 grammi.

Nell’avviso di richiamo si legge che il motivo del ritiro è un rischio microbiologico, più precisamente la sospetta presenza di Botulino. Nelle avvertenze i consumatori sono pregati di non consumare il prodotto e di riportarlo prezzo il punto di vendita. Nel caso fossero necessarie, poi, ulteriori informazioni, è possibile contattare il servizio clienti Esselunga telefonando al numero verde 800666555.