di Manuela 21 Agosto 2020
farina riso

E’ comparso un nuovo richiamo sul sito Salute.gov: è stato ritirato dal commercio un lotto della Farina di riso senza glutine – Il Molio Chiavazza. Il motivo è il rischio di presenza di allergeni. Sul sito la data di pubblicazione del richiamo è quella del 20 agosto 2020, mentre sull’avviso di richiamo vero e proprio la data è del 19 agosto 2020.

La denominazione di vendita esatta del prodotto è Farina di riso senza glutine 500g, il marchio del prodotto è Il Molino Chiavazza e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Molino F.lli Chiavazza S.p.A. Anche il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore è Il Molino Chiavazza, mentre il nome preciso del produttore è Molino F.lli Chiavaza S.p.A. – via Racconigi 5, Casalgrasso (CN) con sede dello stabilimento in via Pinerolo 75 a Pancalieri (TO).

Il numero di lotto ritirato dal commercio è 025360 con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 15 marzo 2021 e unità di vendita da 500 grammi.

Il motivo del richiamo è un rischio presenza allergeni, cioè la contaminazione da soia. Per questo motivo nelle avvertenze i clienti allergici alla soia che hanno acquistato questo lotto sono pregati di non consumarlo e di restituirlo presso il punto vendita per la sostituzione o il rimborso (ma entro il 6 settembre 2020).