di Manuela 18 Febbraio 2020
Ferrero

Ferrero ha raggiunto numeri da record per quanto riguarda il fatturato: si parla di +6,2% raggiungendo quota 11,4 miliardi di euro. La Ferrero International S.A., cioè la società a capo del Gruppo Ferrero, ha dato l’ok al Bilancio Consolidato relativo all’esercizio e chiuso il 31 agosto 2019. I dati fanno riferimento fino a quel periodo: a fine agosto scorso il Gruppo Ferrero era formato da 104 società stabili a livello mondiale e 31 stabilimenti produttivi.

Nonostante la crisi economica mondiale, i dati di Ferrero parlano chiaro: durante il 2018/2019 il Gruppo ha beneficiato di una notevole crescita. Non a caso i prodotti Ferrero sono presenti in più di 170 paesi. Il Gruppo Ferrero, con Presidente Esecutivo Giovanni Ferrero e CEO Lapo Civiletti, ha raggiunto un fatturato di 11,4 miliardi di euro, con un aumento del +6,2% rispetto all’anno precedente (in quel caso si era arrivati a 10,7 miliardi di euro).

Sono stati i mercati di Germania, Francia e Stati Uniti a trainare principalmente le vendite, con un aumento del 6%. Ma quali sono i prodotti che hanno contribuito a tale crescita del fatturato? E’ presto detto, sono stati:

  • Nutella
  • Ferrero Rocher
  • Kinder Bueno
  • prodotti freschi
  • prodotti da ricorrenza

Inoltre l’incremento è stato aiutato anche dal lancio dei nuovi prodotti:

Per quanto riguarda, invece, l’organico medio del Gruppo nel periodo 2018/2019 si è arrivati a 33.003 dipendenti, anche qui con un aumento visto che nel 2017/2018 si era fermi a 31.748 unità. Parlando di organico puntuale, sempre riferito al 31 agosto 2019, si è a 36.372 dipendenti (al 31 agosto 2018 si era a 35.146).