di Manuela 24 Luglio 2020
vino rosso

Ancora un richiamo sul sito Salute.gov: è stato ritirato dal commercio un lotto del Fragolino Rosso – Bevanda aromatizzata a base di vino di Gorghello. Sull’avviso di richiamo il motivo riportato è un rischio chimico. Sul sito la data di pubblicazione del richiamo è quella del 24 luglio 2020, tuttavia sull’avviso la data effettiva è quella del 17 luglio 2020.

La denominazione di vendita esatta è Fragolino Rosso – Bevanda aromatizzata a base di vino, il marchio del prodotto è Gorghello e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è La Colombara s.p.a. Cazzano di Tramigna. Sia il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore che il nome del produttore è Contri Spumanti s.p.a. con sede dello stabilimento in via L. Corradini 30/a a Cazzano di Tramigna (VR).

Il numero di lotto interessato dal richiamo è il 90032 con unità di vendita da 75 cl o 0,75 l. In questo caso la data di scadenza o termine minimo di conservazione non è applicabile.

La causa del richiamo è la presenza di ocratossina A al di sopra dei limiti consentiti dalla legge. Per questo motivo nelle avvertenze viene specificato che è stato attivato il richiamo del prodotto dai punti vendita, con ritiro del prodotto e compartimentazione presso la piattaforma logistica del produttore in attesa che siano completate le necessarie verifiche del caso. Va da sé che se si ha in casa il lotto in questione conviene non consumarlo.