di Valentina Dirindin 16 Dicembre 2019

Riapre a Milano Garage Italia, il progetto di ristorazione a tema automobilismo messo in piedi da Lapo Elkann, rampollo di Casa Angnelli ed estroso imprenditore, famoso su queste pagine per le sue (dis)avventure nella ristorazione.

Dopo il divorzio (per motivi finanziari) con Carlo Cracco, inizialmente partner del progetto, il buon Lapoo genio e sregolatezza ha rimesso mano al locale super trendy di Milano, nato dalla ristrutturazione di una ex-stazione di servizio degli anni Cinquanta dall’Eni a opera di Enrico Mattei, dell’architetto Michele De Lucchi.

A guidare la cucina del rinnovato progetto, questa volta, sarà lo chef Andrea Ribaldone, che prende le redini di Garage Italia direttamente dalla sua fortunata Osteria Arborina, una stella Michelin a La Morra (Cuneo). Ribaldone (già forte dell’esperienza come executive nel lussuoso Borgo Egnazia in Puglia) ha messo su una squadra di giovani chef che saranno il suo braccio sul posto, e nel ruolo di attaccante ha messo un giovane londinese del 1992, Charles Pearce.

La proposta è effettivamente interessante, sia in termini di offerta che dal punto di vista dei prezzi: si mangia con una cinquantina di euro a testa, e la domenica c’è pure il brunch a 10 euro.

Staremo a vedere se questo nuovo matrimonio automobil-culinario durerà.

[Fonte: la Repubblica]