di Chiara Cajelli 29 Giugno 2019
gianfranco-vissani-vegani-coglionazzi-la-vita-in-diretta

Un personaggio decisamente pittoresco e altrettanto decisamente senza peli sulla lingua. Caustico come pochi, e non per stile da grande schermo, ma per natura. Gianfranco Vissani è ancora protagonista, grazie all’ennesima uscita sui vegani “coglionazzi” secondo lo chef, ospite a La Vita in diretta Estate su Rai1.

Il tema della puntata, che ha visto ospite Gianfranco Vissani, era il cibo per sedurre: lui ha esordito scagliandosi contro coloro che escludono carne e pesce dalla dieta, prendendo in considerazione alternative proteiche. Ha dichiarato senza mezzi termini: “Dai, per piacere, il tofu non lo voglio neanche sentir nominare!”. Il presentatore Beppe Convertini non perde (giustamente) tempo e incalza gli ospiti sull’argomento più scottante che potesse trattare il veganesimo.

Non perde tempo nemmeno Vissani, che risponde: “Ci sono state sei persone vegetariane – ha raccontato Vissani – che si sono riunite a Londra nel 1949 ed è uscito il veganesimo. Il veganesimo, signori miei, è come i fruttariani… sono dei coglionazzi”.

Dai, sempre meglio dell’affermazione dichiarata qualche anno fa su La 7: “Io non riesco a concepire i vegani. Non mangiano niente. Io ce l’ho con loro, non con i vegetariani. Anche Pitagora era vegetariano e mangiava uova e formaggio. I vegani sono una setta. Sono uguali ai Testimoni di Geova. Cosa gli farei? Li ammazzerei tutti”. 

Fonte: IlGiornale.it