di Valentina Dirindin 30 Aprile 2020
gianni morandi

In tempi di difficoltà un po’ ovunque, c’è un settore che per i vip non conosce crisi, quello dei food influencer, ed è lì che perfino Gianni Morandi si è rifugiato. Di moda non c’è granché da dire (con i negozi chiusi e tutti tappati in casa, difficile che decollino le vendite degli abiti da sera), e non a caso perfino Chiara Ferragni si è data alla cucina sponsorizzata. Di musica e concerti manco a parlarne. Ma se c’è una cosa che gli Italiani non hanno smesso di fare, neanche in queste settimane di lockdown, è comprare cibo. Online, nei supermercati (con qualche difficoltà nel settore della spesa online, per la verità) o – virtuosamente- direttamente dai piccoli e medi produttori locali.

Così, un po’ come fece anzitempo l’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini, Gianni Morandi (che sui social è sempre andato molto forte) si fa fotografare da Anna con un bel bicchiere in mano e una fornitura di succo di melagrana, regalata da un amico. E ne elogia le proprietà benefiche: “Antiossidante, Integratore naturale, Riduce il colesterolo e altro ancora” e, perfino “riduce la cellulite” (anche se quando l’ha detto ad Anna si è offesa… misteri delle donne).

E ora possiamo solo immaginarcele, tutte le aziende produttrici di succo di frutta italiane, che preparano in fretta e furia forniture di succhi da inviare al buon Gianni nella speranza che faccia un post su di loro. E chissà che Gianni Morandi non decida di puntare a una nuova, brillante carriera.

P.s. Sia chiaro, Gianni, che scherziamo: non vogliamo di certo finire gentilmente blastati sulla tua pagina Facebook.