di Manuela 21 Aprile 2021
osaka

Andiamo in Giappone, più precisamente nella prefettura di Osaka: qui ristoranti e bar potrebbero chiudere a breve a causa del nuovo stato di emergenza. Al momento la prefettura ha chiesto al Governo di proclamare lo stato di emergenza a causa dell’aumento dei contagi da Coronavirus.

Si tratterebbe del terzo lockdown nel giro di 12 mesi. La novità è che potrebbero chiudere per la prima volta attività di intrattenimento e anche commerciali che prima erano sempre state aperte nonostante le misure restrittive. E fra queste attività a rischio chiusura ci sono non solo ristoranti e bar, ma anche centri commerciali, parchi a tema e sale giochi sotterranee.

Al momento non è ancora stata presa nessuna decisione: solamente nel corso delle prossime ore si saprà se il Governo centrale accoglierà la richiesta dello stato di emergenza della prefettura di Osaka (Yoshihide Suga, il primo ministro giapponese, sta valutando la situazione, ma ancora non si è pronunciato). Hirofumi Yoshimura, il governatore di Osaka, ha sottolineato che il lockdown potrebbe durare da minimo tre settimane a massimo un mese.

Allo stato attuale delle cose, Osaka, Tokyo e altre otto prefetture nipponiche si trovano in un semi-lockdown. Fra le misure adottate c’è la chiusura anticipata serale di ristoranti e bar. Tuttavia, nonostante le restrizioni prese, a Osaka i contagi stanno salendo sempre di più, mettendo a rischio la tenuta degli ospedali.