di Manuela 13 Maggio 2019
Gin Tonic

Inserire il Gin Tonic nella dieta aiuterebbe a bruciare calorie più velocemente. Lo avrebbe detto uno studio recente dell’università di Sigulda, in Lettonia, inesistente. Secondo la fake news, riportata un po’ da tutte le testate gastronomiche e non (compresa questa), il gin aumenterebbe l’attività del metabolismo.

La “notizia” è stata riportata il 1 aprile 2018 sul Daily Mail e poi ha fatto il giro del mondo: da un esperimento sui topi, gli scienziati lettoni avrebbero analizzato la quantità di calorie bruciate in un prefissato lasso di tempo. E così, a sorpresa, la scoperta: i topi che avevano consumato del gin avevano subito un incremento del loro tasso metabolico, bruciando bruciato molte più calorie rispetto ai topi che avevano bevuto solo acqua.

E via discorrendo, la fake news si infittisce: alcuni soggetti hanno avuto un aumento anche del 17% del tasso metabolico. Tutto merito dell’effetto noto come “postbruciato”: il fegato è intento a degradare l’alcol e il metabolismo aumenta.

Nulla di ciò che avete letto è ragionevole, ovviamente, e purtroppo anche noi abbiamo preso una sonora cantonata, riportando una notizia falsa ripresa da tantissime testate in tutto il mondo: una ricerca inesistente prodotta da un’università inesistente, pubblicata in un primo aprile qualunque. Sappiatelo.