Gin Tonic nella dieta: fa bruciare calorie più velocemente, lo dice uno studio

Inserire il Gin Tonic nella dieta aiuta a bruciare calorie più velocemente. Lo dice uno studio recente: il gin aumenta l’attività del metabolismo. La ricerca in questione, purtroppo, è stata effettuata sui topi. In pratica gli scienziati hanno dato a metà dei topi del’acqua e all’altra metà del gin. Successivamente i ricercatori hanno analizzato la quantità di calorie bruciate in un prefissato lasso di tempo. E così, a sorpresa, si è visto che i topi che avevano consumato del gin avevano subito un incremento del loro tasso metabolico. Che tradotto vuol dire che avevano bruciato molte più calorie rispetto ai topi che avevano bevuto solo acqua.

Alcuni soggetti hanno avuto un aumento anche del 17% del tasso metabolico. Tutto merito dell’effetto noto come “postbruciato”. Quando il fegato è intento a degradare l’alcol (qualsiasi tipo di alcolico), infatti, ecco che il metabolismo aumenta. E il gin non fa eccezione.

Che sia merito anche delle bacche di ginepro da cui deriva? Fra le proprietà benefiche che vengono attribuite al ginepro ci sono quelle antinfettive, ma non solo. Sembra che aiuti anche in caso di malattie cardiache, disturbi della circolazione sanguigna e patologie renali ed epatiche. Anche se da qui a dire che il ginepro (e per riflesso il gin) curi tutte le malattie ce ne passa. E, onestamente, quale nutrizionista inserirebbe del Gin Tonic nella dieta per aiutare a far dimagrire un paziente?

Avatar Manuela

13 Maggio 2019

commenti (2)

Accedi / Registrati e lascia un commento