di Valentina Dirindin 5 Novembre 2019

Il numero di stellati in Italia, con la proclamazione della Guida Michelin 2020 di domani, crescerà ulteriormente. Ad assicurarlo sono i curatori della Guida, che si lasciano andare a qualche (piccolissima) anticipazione sulla cerimonia di domani 6 novembre 2019 ( a potrete seguire in streaming, dalle 10.40, su live.michelin.it).

Per la prima volta l’evento si sposta sul palco del Teatro Municipale di Piacenza, dove la cerimonia della sessantacinquesima edizione della “Rossa”, condotta da Fulvio Giuliani, si preannuncia (almeno così promettono dalla Michelin) colma di sorprese, Ad aprire le danze sarà Sergio Lovrinovich, direttore della Guida Michelin Italia. Seguirano poi le videointerviste dello chef Mauro Uliassi, nuovo tristellato italiano della scorsa edizione e di Martina Caruso, del ristorante 1 stella Michelin Signum a Salina, vincitrice del premio Michelin Chef Donna 2019.

Poi il conferimento, alla presenza del direttore internazionale delle guide Michelin Gwendal Poullennec, dei premi speciali: Young Chef, Qualità nel Tempo, Servizio di Sala e Passion for Wine Award.

Infine, il momento più atteso da tutti: la proclamazione degli stellati italiani, nuovi e vecchi. Noi, a tal proposito, abbiamo provato a farci un’idea, buttando lì qualche pronostico sulla base di esperienze e sensazioni: chissà quanti nomi abbiamo indovinato?

[Fonte: Ansa]