di Dissapore Dissapore 23 Aprile 2021
Chupa Chups bibita frizzante sparkling drink

Arriva anche in Italia, dopo qualche anno dall’ingresso su alcuni mercati esteri, il Chupa Chups da bere: il celebre lecca lecca rotondo si trasforma in una bibita frizzante, con più gusti disponibili. L’azienda spagnola, da qualche anno parte della multinazionale italo-olandese Perfetti Van Melle, lancia i Chupa Chups® Sparkling Drink. Dopo l’idea, risalente agli anni 50, di una caramella da mangiare come un dolce, ecco la novità: una caramella da bere come una bibita. Il prodotto è stato testato in Corea del Sud per la prima volta, e nel giro di qualche anno ha raggiunto i maggiori mercati di Asia, America ed Europa.

Sono soft drink alla soda, che propongono alcuni dei gusti iconici dei Chupa Chups: fragola&panna, melone&panna, lampone&panna, mango, uva. Le lattine sono da 250 cl. Il design è coloratissimo e altamente riconoscibile; d’altra parte l’attenzione per la forma è stata sempre un marchio di fabbrica fin dai primi anni, basti pensare che il logo tuttora in uso fu disegnato nientemeno che da Salvador Dalì. Il target? Ovviamente i bambini, ma anche gli ex bambini, che magari possono ricordare il gusto dell’infanzia senza andare in giro con un lecca lecca.

[Fonte: Foodweb]