IoApro, rinviata la manifestazione No Green Pass con blocco stradale

L'iniziativa di IoApro, movimento dei ristoratori dissidenti, prevedeva un blocco stradale che doveva durare fino al ritiro del provvedimento del Green Pass per tutti i lavoratori.

roma-ioapro-delegazione-governo-draghi

Prima organizza una manifestazione contro l’uso del Green Pass con tanto di blocco stradale per domani 12 ottobre, poi la rimanda a data da destinarsi. È quanto ha deciso il movimento IoApro (associazione di ristoratori dissidenti) nelle ultime ore.

L’iniziativa era stata inizialmente lanciata su Telegram. Il blocco stradale doveva durare fino al ritiro del provvedimento che prevede l’obbligo del Green Pass per tutti i lavoratori. Una manifestazione simile era stata organizzata il 27 settembre, ma l’adesione non fu significativa.

Ricordiamo che uno dei portavoce del movimento IoApro, Biagio Passaro, è stato arrestato proprio ieri per via degli scontri avvenuti a Roma durante la manifestazione No Green Pass che ha visto diversi episodi di guerriglia urbana.

Potrebbe interessarti anche