di Manuela 29 Luglio 2020
ristorante

Un ristorante di Jesolo è stato chiuso in quanto quattro dipendenti sono risultati positivi al Coronavirus. E’ inoltre partita l’indagine epidemiologica per capire quanto possa essere esteso questo focolaio, probabilmente partito da un centro di preghiera islamico.

I quattro dipendenti positivi al Sars-Cov 2, infatti, sono tutti quanti originari del Bangladesh e sono di fede islamica. L’Asl 4 adesso si è attivata per capire quale sia questo luogo di preghiera nel quale i lavoratori si sarebbero radunati e, probabilmente, contagiati. Si parla di una moschea che non è ancora stata individuata e che potrebbe trovarsi all’interno di un’abitazione.

Il ristorante è stato chiuso nei giorni scorsi, ma l’Asl è sicura che il “paziente zero” non abbia contratto il Coronavirus nel ristorante, bensì prima nel centro di preghiera. Questo addetto alla cucina, poi, ha contagiato a sua volta altri tre colleghi, tutti quanti asintomatici.

Un caso analogo è accaduto in Campania a Vico Equense: qui sei camerieri di un ristorante sono risultati positivi al Coronavirus. In questo caso, però, la situazione è complicata dal fatto che è risultato impossibile tracciare alcuni clienti per la necessaria indagine epidemiologica a causa del fatto che questi avevano dato nomi falsi. Cosa che ha fatto nuovamente arrabbiare Vincenzo De Luca, presidente della Regione.