di Valentina Dirindin 23 Giugno 2019
Imposter burger kfc

Ci sono voluti soltanto quattro giorni perché KFC, dopo aver lanciato il suo hamburger vegano, dichiarasse che il prodotto era sold out. É l’ennesima dimostrazione di un periodo di grande popolarità per gli alimenti da fast food che strizzano l’occhio al pubblico veg, esattamente come è successo per Burger King, che dopo aver introdotto nel menu il suo “Impossible Whopper”, ha visto aumentare del 18,5 % il passaggio di clientela.

L’Imposter Burger, appositamente creato per KFC dal marchio di prodotti veg Quorn, è stato lanciato meno di una settimana fa, ed è rivestito con una miscela di erbe e spezie e farcito con lattuga e maionese vegana. In pochissimo tempo, la novità introdotta da KFC nei ristoranti di Londra, Bristol e Midlands ha suscitato un’enorme curiosità, facendo registrare dati di vendita impressionanti, con un +500% di fatturato in più rispetto a un normale locale della catena. Per farvi capire, nella sola giornata di mercoledì, il ristorante Gloucester Road a Londra ha venduto all’incirca un Imposter Burger al minuto.

Impossibile star dietro alle richieste, con la novità andata totalmente sold out e l’annuncio che sarà nuovamente disponibile nei punti vendita da martedì 2 luglio. ” Sapevamo che c’erano molte persone interessate all’Imposter, ma non avevamo previsto questa risposta fenomenale”, ha affermato Victoria Robertson, Senior Innovation Leader di KFC.

[Fonte: Metro UK]