Kraft Heinz va di male in peggio: aggiornamento dopo il crollo in borsa

Solo di qualche giorno fa la notizia del crollo in borsa e delle difficoltà del CEO. Oggi la situazione non è migliorata, anzi...

Solo settimana scorsa abbiamo descritto la situazione di Kraft Heinz e del nuovissimo CEO che ha ammesso le difficoltà dei confronti dell’azienda, dopo aver adottato una strategia sbagliata. Purtroppo, oggi, il colosso va di male in peggio: ecco un aggiornamento dopo il crollo in borsa.

L’affondato è, come anticipato, della scorsa settimana a seguito di un pessimo rapporto sugli utili. Ora, l’agenzia di rating del credito Fitch sta avvertendo che le obbligazioni della società potrebbero ridursi allo stato spazzatura se le cose non cambiassero. Il che sarebbe terribile, dato che i rating creditizi più bassi rendono la vita finanziariamente più dura per le società cariche di debito, poiché aumentano le spese per interessi.

Fitch ha rivisto le sue prospettive di rating su Kraft Heinz: ora sono allo stato di “negative” e potrebbero anticipare un downgrade. Le obbligazioni della società sono classificate come “BBB-” da Fitch, il rating più basso che è ancora investment grade: “le tendenze di crescita rimangono difficili a causa della maturità del marchio e del cambiamento delle preferenze dei consumatori”.

La preoccupazione aumenta anche a causa del consolidamento nel settore dei supermercati, e dei maggiori spostamenti nel settore alimentare verso rivenditori di sconto come Amazon, Walmart e Target.

Fonte: edition.cnn.com

Avatar Chiara Cajelli

13 Agosto 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento