di Manuela 14 Gennaio 2020
distributori

A Latina è allarme per una raffica di furti nelle scuole: sono stati saccheggiati distributori di snack e bevande. Tutta colpa di quella che è stata ribattezzata come la Banda delle Macchinette. I furti sono stati segnalati nelle scuole di Monte San Biago e Lenola. Tuttavia si tratta di ladri non molto esperti: i danni sono stati notevoli, ma il bottino alquanto misero.

Il primo furto è avvenuto nella notte fra domenica e lunedì nella scuola media in via del Mare, Lenola. I malfattori sono entrati nell’edificio scolastico forzando una porta e una finestra. Poi si sono diretti versi i distributori di snack e bevande, li hanno scassinati e hanno portato via un incasso abbastanza deludente: dieci euro in monetine. Del caso ora si stanno occupando i carabinieri, anche se Severino Marrocco, vice sindaco e assessore alla pubblica istruzione, rassicura tutti sostenendo che non ci sia nulla di cui preoccuparsi.

Subito dopo, forse la stessa banda di ladri, si è recata a Monte San Biagio: qui sono entrati scassinando alcune porte nell’Istituto Giovanni XXIII, ma non sono riusciti a rubare nulla (forse disturbati o messi in fuga da qualcosa). Anche qui i carabinieri stanno indagando.

Anche se i furti non hanno provocato grossi disagi, gli imprenditori lamentano il fatto che ci siano troppi furti impuniti che finiscono col costare parecchio ai gestori delle macchinette e a chi ospita tali distributori.