Liguria: il poligono della Marina militare trasloca per far posto ai muscoli spezzini

In Liguria nel Golfo dei Poeti il poligono della Marina militare va via per lasciare spazio ai muscoli spezzini (le cozze, ma a La Spezia non chiamatele così).

cozze

In Liguria succede anche questo: il poligono di tiro della Marina militare ha deciso di traslocare per far posto ai muscoli spezzini. Le cozze (ma in Liguria, soprattutto nella zona di La Spezia, chiamatele muscoli e non cozze, si tratta di un prodotto locale molto amato) potranno ora crescere e diventare più grandi e gustose.

Ci troviamo nel Golfo dei Poeti: qui da decenni si trova il poligono destinato alla calibrazione di tiro per le navi della Marina militare. Tuttavia l’ammiraglio Giorgio Lazio, comandante marittimo nord della Marina Militare, ha annunciato di aver accolto la richiesta della Cooperativi Mitilicoltori Associati: questi ultimi avevano chiesto di spostare le quattro boe del poligono.

In tal modo non verrà aumentata la superficie di “coltivazione” destinata ai vari concessionari della cooperativa di mitilicoltori, ma verrà garantito un distanziamento maggiore dei vivai. In tal modo verrà migliorata la circolazione delle correnti marine fra le “reste”: così facendo, si avranno effetti benefici e positivi sulla crescita dei molluschi.

Da anni i “muscolai” aspettavano tale decisione. La Cooperativa ha ringraziato la Marina Militare in generale e l’ammiraglio Lazio nello specifico per aver preso a cuore questa problematica nella consapevolezza di voler valorizzare ulteriormente un prodotto così legato al territorio. I ringraziamenti sono poi andati anche al ministro Andrea Orlando per aver accolto le richieste degli operatori e essersi attivato con il Governo e la Marina Militare per arrivare a tale soluzione.

Adesso che la decisione è stata presa, i mitilicoltori dovranno valutare con Mario Sommariva, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale, come modificare gli spazi dedicati alla mitilicoltura spezzina lasciati liberi dalla Marina Militare.

Potrebbe interessarti anche