di Manuela 13 Febbraio 2020
Pub Beatles

A Liverpool il Philharmonic Dining Rooms, meglio noto con il diminutivo di The Phil o per il fatto di essere stato il pub dei Beatles, diventa un monumento storico. Questo edificio di stampo vittoriano ha finalmente ottenuto lo status di monumento storico di prima categoria.

Il ritrovo preferito dai Beatles venne costruito nel 1898 dall’architetto Walter W. Thomas, proprio di fronte alla Liverpool Philharmonic Hall per ospitare i concertisti, il pubblico e gli abitanti della zona. E’ impossibile non riconoscerlo: la facciata in pietra adorabilmente in stile vittoriano si sposa perfettamente con gli interni assai ricchi e decorati.

Pub Beatles, interni

All’ingresso principale si trova un cancello in ferro battuto in stile Liberty che conduce a un tappeto che porta nel bar della hall. Qui troverete opere in legno, colonne corinzie, vetrate, piastrelle in ceramica e mosaici. Senza dimenticare il fiore all’occhiello e il motivo per cui si va in un pub solitamente, cioè la vasta scelta di birre.

Si narra che una volta John Lennon si fosse lamentato del fatto che la cosa peggiore di essere nei Beatles era di non poter pù bere una pinta al Phil. Ma i Beatles superstiti non hanno dimenticato questo pub. Nel 2018, infatti, Paul McCartney aveva fatto un’improvvisata ed era tornato nel pub, regalando anche ai clienti un concerto. E adesso il Philharmonic Dining Rooms acquisisce anche il rango di monumento storico di prima categoria