di Valentina Dirindin 31 Gennaio 2021
Tifosi guardano la partita

I ristoranti di Los Angeles possono tornare a far sedere i loro clienti all’aperto ma non possono tenere le televisioni comuni accese.

Sono queste le nuove regole decise dalla contea, che permette il servizio seduto con un limite alle capacità dei ristoranti del 50% e il posizionamento dei tavoli ad almeno otto piedi (circa 2 metri e mezzo) di distanza l’uno dall’altro. Non più di sei persone potranno sedersi a ogni tavolo, e dovranno provenire tutte dallo stesso nucleo familiare. Regole piuttosto severe, se si considera che invece, sull’altra Costa americana, a New York, a partre dal 14 febbraio i ristoranti potranno tornare a far sedere i clienti all’interno, seppur con capacità limitate.

Ma le restrizioni non sono finite qui: i ristoranti di Los Angeles, infatti, dovranno tenere spente tutte le televisioni, che spesso accompagnano i pasti fuori casa dei clienti americani. Una precauzione pensata per rendere il più sicuro possibile lo spazio comune (anche all’aperto) dei ristoranti, e impedire alla gente di gridare o alzare la voce guardando la tv, soprattutto con il Super Bowl in arrivo.

“Dobbiamo davvero essere cauti mentre andiamo avanti, dato che abbiamo un grande evento sportivo” in arrivo, e non è raro che le persone “urlino e gridino per l’eccitazione di una partita”, ha detto il County Health Officer di Los Angeles Muntu Davis nello spiegare la limitazione.

[Fonte: Los Angeles Times]